Grazie all’intervento di Piano Debiti, il nostro cliente sarà completamente esdebitato dopo aver pagato solo la metà delle somme dovute.

La vita, si sa, non sempre va come avevamo programmato. E quando ci sono di mezzo delle spese importanti, come quelle per l’acquisto di una casa, ogni cambiamento può portare con sé delle improvvise difficoltà economiche.

È quello che è successo a un nostro cliente di Mantova, di professione operaio, che a causa di una sfortunata serie di eventi ha vissuto anni veramente difficili, fino ad accumulare un’esposizione debitoria di ben 150.000 euro.

Ma oggi, grazie all’intervento di Piano Debiti, il nostro amico ha potuto far ricorso alle procedure previste per le crisi da sovraindebitamento e finalmente potrà uscire dai debiti con un esborso complessivo molto ridotto.

SCARICA L’OMOLOGA

La vicenda del nostro cliente

Alcuni anni fa, il nostro cliente acquistava casa insieme a sua moglie in occasione del matrimonio, contraendo un mutuo con la sua banca e facendo affidamento sugli stipendi di entrambi per pagare agevolmente la rata mensile.

Inoltre, i due ottenevano alcuni prestiti, necessari al finanziamento delle spese per la ristrutturazione dell’immobile e per l’acquisto dell’arredamento.

Inizialmente, le cose sembravano andare per il verso giusto, anche perché i vari finanziamenti contratti dalla coppia venivano regolarmente pagati ogni mese. I conti erano stati fatti in modo oculato e comportavano spese che i due potevano permettersi di sostenere.

Purtroppo, però, ben presto alcune dinamiche familiari e di vicinato mettevano a dura prova la concordia coniugale, e la coppia decideva di traslocare per ritrovare serenità.

Il rimedio, però, non si rivelava efficace, e dopo alcuni anni si giungeva alla separazione e poi al divorzio. Al nostro cliente veniva anche addebitato il mantenimento della figlia nata durante il matrimonio.

 

In breve tempo, i debiti si accumulano

Come si vede, le cose possono cambiare nell’arco di poco tempo e gli investimenti prudenti di una famiglia diventano debiti a cui, improvvisamente, non si riesce più a fare fronte.

Il nostro cliente di Mantova si è ritrovato a dover pagare le spese del mutuo e degli altri finanziamenti facendo affidamento solo sul proprio stipendio, peraltro gravato da cessione del quinto.

In più, egli deve oggi pagare il canone di locazione della sua nuova casa di abitazione e le spese di mantenimento della figlia.

Una situazione insostenibile, anche con uno stipendio decoroso. Ecco perché il nostro amico operaio si è rivolto a Piano Debiti: per trovare una soluzione ad una situazione che vedeva i debiti verso le banche crescere ogni mese di più.

 

L’esperienza di P