E’ l’udienza in cui il giudice assegna le somme di un pignoramento al creditore. In questa udienza il debitore ha l’ultima possibilità di contestare il pagamento al creditore se esistono ragioni valide per disconoscere il credito. Altrimenti, dopo l’udienza, il creditore avrà titolarità per incassare in maniera definitiva quanto gli è stato possibile recuperare con il pignoramento, fino all’importo del suo credito.

Per conoscere tutti i dettagli dei pignoramenti svolti dalle società di recupero credito puoi leggere questo articolo: Recupero crediti cosa possono pignorare? I diritti del debitore.