Crif è una banca dati privata, visibile da tutte le banche, dove vengono conservati i dati di coloro che ottengono un finanziamento. Vengono indicate le generalità della persona, l’importo, la durata e la rata del prestito, la banca che lo ha concesso e se il finanziamento viene pagato regolamente.

In realtà si viene iscritti in Crif non appena si sottoscrive il finanziamento, ma molto spesso in termini poco precisi si parla di iscrizione a Crif quando il debitore è in ritardo nel pagare le rate. Quindi in Crif vengono segnalati i ritardi di pagamento che dicono come il debitore sia diventato un “cattivo pagatore”.

Per tutti i dettagli sul funzionamento delle banche dati privati puoi andare alla pagina https://www.pianodebiti.it/sovraindebitamento-cattivo-pagatore-la-crif/