HomeGlossarioAvviso di giacenza

Avviso di giacenza

L’avviso di giacenza è una comunicazione (di solito sotto forma di tagliando) che ci comunica il fatto che il postino ha tentato di recapitarci una lettera raccomandata o un atto ma, al momento della consegna, nessuno era in casa, oppure ha incontrato il rifiuto di chi era presente di riceverlo. In tal caso la raccomandata o l’atto vengono conservati presso l’Ufficio postale di competenza ove rimangono in giacenza per 30 giorni (per le lettere raccomandate) o 180 giorni (per gli atti giudiziari) prima di tornare al mittente. Recandosi in posta entro questi termini, si possono ritirare gli atti.

Se l’avviso di giacenza è stato lasciato correttamente, anche se l’atto o la raccomandata non vengono ritirati, si considerano validamente consegnati (data di notifica) dopo 10 giorni dalla data dell’avviso di giacenza.

Avviso di giacenza: il primo indizio è il colore

Quando il postino ci consegna una raccomandata, ma in casa non trova nessuno, lascia nella cassetta delle lettere il cosiddetto “avviso di giacenza” con il quale si comunica di aver tentato il recapito della corrispondenza e di non aver trovato l’intestatario della raccomandata.

L’avviso di giacenza è un foglietto sul quale non si trova né il nome del mittente né l’oggetto del recapito, ma si trova un codice identificativo, tramite il quale vengono numerate tutte le differenti tipologie di raccomandate. Ogni codice equivale ad un tipo di raccomandata.

Il primo indizio per indicare il contenuto della raccomandata è il colore dell’avviso.

L’avviso di giacenza infatti è di colore bianco se riguarda una notifica di mancata consegna per lo più di documentazioni; invece è di colore verde se contiene al proprio interno multe o atti giudiziari provenienti dal Tribunale o notificati da soggetti privati come un avvocato, e quindi di maggiore urgenza/importanza.

Quanto appena detto però non è sempre corretto, perché ultimamente viene sempre più utilizzata la busta bianca per indicare una raccomandata rispetto ai cartoncini colorati che venivano utilizzati maggiormente in precedenza. Per questo motivo è sempre meglio affidarsi ai codici raccomandata per riuscire a capire chi è il mittente e cosa contiene. Trovi una guida dettagliata sulla corrispondenza tra i codici presenti sull’avviso di giacenza e la tipologia di comunicazione a questo indirizzo: Codici raccomandata: una guida per riconoscerli facilmente

 

Piano Debiti S.r.l. - La Soluzione al Sovraindebitamento

Piano Debiti nasce nel 2015 come prima azienda in Italia specializzata in procedure di sovraindebitamento.

© Copyright 2014-2023 pianodebiti.it | P.IVA: 01695380335 | Tutti i diritti riservati
Termini e Condizioni | Privacy & Cookie Policy | Informativa per candidature spontanee | Rivedi le tue scelte sui cookie

E’ espressamente vietata la riproduzione parziale o integrale dei contenuti senza l’approvazione scritta da parte del titolare e proprietario di questo sito.