HomeGlossarioPignoramento stipendio

Pignoramento stipendio

Qualora un debitore non paghi i propri debiti il creditore può pignorare (ovvero vedersi riconosciuto contro la volontà del debitore) fino a un quinto dello stipendio mensile, fino a quanto sia integralmente saldato il debito. Il pignoramento dello stipendio viene notificato al datore di lavoro, che ha l’obbligo di trattenere la quota pignorata dalla busta paga e versarla al creditore. Per il datore di lavoro non dare corso al pignoramento costituirebbe un reato penale.

Per approfondimenti leggi il nostro articolo: “Pignoramento stipendio 2021: tutto quello che devi sapere

Piano Debiti nasce nel 2014 come prima azienda in Italia specializzata sulle disposizioni previste dalla Legge 3/2012.

© Copyright 2015-2023 pianodebiti.it | P.IVA: 01695380335 | Tutti i diritti riservati
Disclaimer
| Privacy Policy | Cookie Policy
Rivedi le tue scelte sui cookie

E’ espressamente vietata la riproduzione parziale o integrale dei contenuti senza l’approvazione scritta da parte del titolare e proprietario di questo sito.

Piano Debiti nasce nel 2014 come prima azienda in Italia specializzata sulle disposizioni previste dalla Legge 3/2012.

© Copyright 2015-2023 pianodebiti.it | P.IVA: 01695380335 | Tutti i diritti riservati
Disclaimer
| Privacy Policy | Cookie Policy | Rivedi le tue scelte sui cookie

E’ espressamente vietata la riproduzione parziale o integrale dei contenuti senza l’approvazione scritta da parte del titolare e proprietario di questo sito.