HomeFAQLa procedura di sovraindebitamento cancella le mie posizioni come cattivo pagatore in Crif?

La procedura di sovraindebitamento cancella le mie posizioni come cattivo pagatore in Crif?

Quando il debitore attiva una procedura di sovraindebitamento rispetto alle banche dati private come Crif, viene attivato un processo in due fasi che alla fine porterà alla cancellazione dalla banca dati dei cattivi pagatori.

In una prima fase il debitore viene classificato come “a rientro” fino a quando il la procedura di sovraindebitamento non viene chiusa. Per spiegare meglio, se il piano che viene proposto ai creditori prevede una proposta dove pago il 30% del debito in due anni, fino a quando questo 30% non viene versato, l’iscrizione in Crif verrà classificata come “a rientro”. Questa classificazione è generica e riguarda tutti i debiti che sono stati in varie forme rinegoziati.

Dopo che il piano viene saldato, invece, la banca dovrà comunicare il completamento del rientro e quindi il cliente dovrà essere cancellato come cattivo pagatore. I dati verranno aggiornati con i tempi previsti dalla normativa.

Per maggiori approfondimenti leggi il nostro articolo: Cattivi pagatori: tutto quello che devi sapere per uscirne.

Piano Debiti S.r.l. - La Soluzione al Sovraindebitamento

Piano Debiti nasce nel 2015 come prima azienda in Italia specializzata in procedure di sovraindebitamento.

© Copyright 2014-2023 pianodebiti.it | P.IVA: 01695380335 | Tutti i diritti riservati
Termini e Condizioni | Privacy & Cookie Policy | Informativa per candidature spontanee | Rivedi le tue scelte sui cookie

E’ espressamente vietata la riproduzione parziale o integrale dei contenuti senza l’approvazione scritta da parte del titolare e proprietario di questo sito.