Il minimo vitale è un parametro che viene utilizzato per definire il pignoramento della pensione: infatti è possibile pignorare solo il quinto delle somme che eccedono il minimo vitale della pensione, che è pari a 702 euro. Quindi si potrà pignorare solo un quinto della somma maggiore di 702 euro percepita come pensione.

Il minimo vitale non si applica agli stipendi: pertanto in caso di pignoramento dello stipendio, la trattenuta del quinto si applicherà a tutto lo stipendio, senza minimo vitale

Per approfondimenti leggi il nostro articolo: Pignoramento stipendio 2021: tutto quello che devi sapere